Notizie

Galaxy S21, nei primi test: Snapdragon batte Exynos

Galaxy S21, nei primi test: Snapdragon batte Exynos

La variante S875 di Samsung Galaxy S21 batte quella con Exynos2100: i colleghi di SamMobile hanno appena scovato i punteggi GeekBench del modello con chip Qualcomm, destinato al Nord America e non solo, e li hanno comparati con quelli già noti da qualche tempo del modello che riceveremo qui in Europa. In breve:

Proprio ieri Ice Universe diceva che lato CPU l’Exynos dovrebbe battere lo Snapdragon, ma ci sono alcuni dettagli da considerare: primo, i benchmark Exynos sono piuttosto vecchi ed è molto probabile che a quell’epoca la piattaforma non fosse ancora stata ottimizzata al massimo (mancano ancora almeno due mesi alla presentazione); secondo, non abbiamo informazioni lato GPU, che è sempre stata un punto di forza della linea Snapdragon, sono dati da prendere con tutte le cautele del caso.

Secondo indiscrezioni, i processori di entrambi i SoC dovrebbero includere almeno un core Arm Cortex-X1, nuova architettura custom ad altissime prestazioni presentata questa primavera. Altri tre core ad alta potenza dovrebbero essere dei Cortex-A78, i rimanenti quattro, a basso consumo, dei Cortex-A55. La GPU di Snapdragon 875 sarà una Adreno 660, mentre quella di Exynos 2100 dovrebbe essere una Arm Mali-G78.

S875 sarà presentato l’1 dicembre nel corso dell’annuale Qualcomm Tech Summit; per il chip di Samsung non ci sono informazioni certe ma l’attesa non dovrebbe essere ancora molto lunga – Galaxy S21 dovrebbe essere presentato più presto del solito, quest’anno. Probabilmente sarà disponibile all’acquisto entro fine gennaio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *